RedfishBlues Team

 

Il 2017 è quasi finito, ma il nuovo anno, prima ancora di iniziare, porta delle grosse novità all’interno della RedfishBlues!

Si aggiungono al team ben due collaboratori:

Daniele Galletta, cantautore veneziano, fondatore del gruppo Freve da Samba. Due grandi passioni: la musica tradizionale veneziana e la musica brasiliana, che fonde nelle sue canzoni. Grazie alla sua competenza maturata negli anni, sarà il nostro produttore esecutivo.

Ariele Pirona, ragazza eclettica e  dalle spiccate capacità creative, si occuperà della parte grafica.

Annunci

Have fun in Robegan

Si trattava di un esperimento culturale e sociale ed alla fine è riuscito tutto sommato bene.

Mescolare due tra le più antiche culture musicali come quella del West Africa e la Classica Indiana era qualcosa a cui pensavamo da tempo, ma serviva un’occasione.
A volte le occasioni più strampalate come la Sagra del Baccalà a Robegano offrono la possibilità di realizzare idee che tanto strampalate non sono.

22047500_1951422698469125_1992023642_o

L’incontro tra il Kamale Ngoni di Alioune Sajah, Griot senegalese, e i Tabla di Fabio Lazzarin, musicista classico indiano, hanno dato vita a qualcosa che in una location come un capannone industriale difficilmente sarebbe potuto verificarsi.

Nonostante tutti i dubbi e le incertezze il risultato ci fa sperare di poter catturare quella magia in qualche futura registrazione. Da stimolo anche le richieste del rustico pubblico di Robegano che a fine performance richiedeva cd da poter avere come ricordo.

Stay tuned!

Freve da Samba

Chiudiamo l’estate col botto!

Redfishblues pubblica in tutti i maggiori negozi di musica online (Spotify, Itunes, Deezer…) il primo disco dei Freve da Samba (Freve da Samba, 2010) 11 pezzi tutti inediti dai ritmi brasiliani e rigorosamente cantati in dialetto veneziano, genere ribatezzato  Tropicalismo Veneto.

Oltre al disco è ora disponibile online anche il singolo Epa Babà (2013), in collaborazione con Annbee.

Buon ascolto!

 

Irikan, l’album

È uscito l’ultimo album prodotto da RedFishBlues in collaborazione con il laboratorio di percussioni Irikan, ad opera del percussionista veneziano Matteo Toso.

Un disco in cui si mescolano culture e musiche diverse e a cui partecipano vari artisti dai  differenti percorsi musicali. Il punto di partenza e di incontro di tutte queste energie è uno, l’Africa.

Perché l’Africa? Tante e varie sono le ragioni, è la culla dell’umanità, il regno della poliritmia e di una saggezza profonda. La sua ricchezza culturale ha fatto nascere una serie infinita di musiche nuove, alcune delle quali presentate in questo disco.

Schéi FEAT. Accadueò Non Potabile

Riordinando i nostri archivi abbiamo ritrovato questa registrazione fatta più di un anno fa durante una delle sessioni per il progetto Taste Venice.

Si tratta di una rilettura in chiave ironica del classico Little Boxes di Malvina Reynolds ad opera dei ragazzi di Accadueò Non Potabile, che ne hanno curato anche l’arrangiamento.

Il testo del brano è una satira dei difetti del veneziano medio, che si lamenta di tutto e che trova sempre l’occasione per bere un bicchiere in più. Ovviamente non si tratta dell’atteggiamento migliore per cercare di risolvere i problemi della città (bere e lamentarsi), ma tant’è. Jacopo, Marco e David hanno fatto veramente un buon lavoro nel descrivere situazioni esilaranti e molto comuni in laguna.

Concerto di musica classica Indostana

18308776_1881656882112374_1300002765_n

Registrazione dal vivo di una selezione di raga tradizionali appartenenti alla  musica classica indostana, eseguiti dai musicisti Hriday Desai (sarod e voce), Fabio Lazzarin (tabla) presso il ristorante Orient Experience a Cannaregio (Venezia).

La performance fa parte del progetto SAMVAD/DIALOGUES, spettacolo di Danza Classica Indiana Kathak e Bharatanatyam con musica dal vivo a cui partecipano: Anuj Mishra (danza kathak) , Marianna Biadene (danza bharatanatyam), Hriday Desai (voce e sarod), Fabio Lazzarin (tabla), Aldo Vio (clarinetto). Il tutto curato e prodotto dall’Associazione Gamaka.
Il musicista e compositore Hirday Desai, ospite dall’India, ha collaborato con grandi nomi della scena musicale indiana sia in qualità di interprete di musica indostana (sarod), sia in qualità di compositore. Dopo anni di attività concertistica tra India, Europa e Stati Uniti, ha ottenuto speciali riconoscimenti dalla Sangeet Natak Academy di Delhi. Attualmente lavora come cantante e strumentista (sarod) , componendo musica per film e collaborando con le note emittenti radio indiane: Doordarshan, All India Radio e Radio City 91.1 FM.

A breve pubblicheremo del materiale audio e video raccolto durante questa meravigliosa esperienza.

Irikan – La voce del legno

Pubblicazione del primo singolo composto da due brani del progetto Irikan – La voce del legno, a cura di Matteo Toso.

Due brani del cantautore spagnolo El Kanka cantati da Josmil Baldin Ramirez accompagnata da Diletta Bibbò (chitarra classica) , Maurizio Tiozzo (chitarra elettrica, tres cubano) Federico Nalesso (pianoforte), Matteo Toso (percussioni) ed Emiliano Alberti (basso).

Il singolo precede l’uscita dell’album composto da 9 brani che racchiudono l’essenza del progetto Irikan, al quale hanno partecipato diversi musicisti e il cui scopo è valorizzare la percussione come strumento melodico, utilizzando ritmi molto conosciuti ed antichi, provenienti dalla tradizione africana, cubana e brasiliana.

Ricordatevi che siete vivi – Carnevale 2017

Venezia, Carnevale 2017. La Banda da rio suona per i campi ed in collaborazione con About, AWAI e Circa Teatro partecipa alla festosa parata il cui tema è il Bloco Intestinal. Lo scopo della parata era proprio quello di bloccare il traffico di turisti in maniera giocosa ed “obbligarli” a fermarsi ed a festeggiare, magari ballando, così da liberarsi da quei blocchi mentali che affliggono la vita quotidiana. D’altra parte, è anche uno degli scopi stessi del Carnevale, liberarsi dall’oppressione della quotidianità e vivere, anche solo per un momento, ciò che normalmente non si è.

Mai come quest’anno (e ne abbiamo visti di Carnevali a Venezia) la folla in visita ci è sembrata “bloccata”, semplice spettatore di uno spettacolo che non c’è, in quanto la magia del Carnevale è proprio questa: si è protagonisti della festa, non solo dei testimoni.

Da questa idea è nato questo piccolo filmato, un resoconto ma anche un invito a prendere l’iniziativa, sperando che sia di promemoria anche per tutto il resto dell’anno, non solo in occasioni speciali.

Carnevale 2017, Banda da rio

Domenica scorsa, 19 febbraio, la Banda da rio è tornata ad esibirsi per strada in occasione del Carnevale di Venezia dopo parecchio tempo. Qualcosa è cambiato, ma il divertimento e l’entusiasmo sono gli stessi di sempre.

Prossimi appuntamenti per il Carnevale: oggi, mercoledì 22 febbraio, alle 20 in Campo SS Apostoli, presso l’osteria Riccio Peoco. Giovedì grasso (23 febbraio)  concerto speciale con ospiti a sorpresa presso l’Associazione About in Lista Vecchia dei Bari (vicino campo S. Giacomo dall’Orio), alle 19.30.
Sabato 25 dalle ore 11 circa (de mattina, sì, U N D I C I   D I   M A T T I N A ) in Campo SS. Apostoli.
Domenica PARATA (per informazioni contattateci direttamente) partenza ore 14 da San Giacomo dell’Oregon.

Seguiteci per altri aggiornamenti e buon Carnevale a tutti!!!

Etichetta discografica libera e indipendente